Style inspo: Peggy Gou, una vita tra DJing e fashion

La musica elettronica: un universo difficile e competitivo.

 

La moda? Idem.

 

Eppure ci sono persone come Peggy Gou, che riescono ad ottenere la fama in entrambi i settori, connettendo, in un certo senso, quelle che possono essere considerate a tutti gli effetti, due forme di arte diverse tra loro.

 



Per chi ancora non la conoscesse Peggy Gou, classe 1990 -nata in Corea ma stabilitasi nella mecca della techno, Berlino- è una vera e propria star della musica elettronica, in particolare la house, e proprio ad essa deve tutto il suo successo.

 

Un successo che l’ha portata a diventare una delle DJ più richieste al mondo, con un posto assicurato all’interno delle chart di numerosi paesi.

 

Sono in molti però ad aver notato, tra un set ed un altro, non solo un’indiscussa bravura nel suo campo, quanto un gusto particolare, se non unico, negli outfit indossati.

 

In effetti, il legame della Gou con la moda ha una storia ben più lunga di quello con la musica: si tratta di una vera e propria passione che l’ha accompagnata fin da teenager.

 

Una passione che tra l’altro la spinse, per un breve periodo di tempo, ad iscriversi alla facoltà di Moda di Londra e soltanto recentemente, a prestare il suo volto per marchi come Ray-Ban e Puma.

 

Nonostante questa sia una carriera secondaria che lascia spazio a quella principale nell’universo del DJing e della produzione, rimane comunque indiscutibile il suo senso del gusto;

 

Unico perché altamente ricercato, vintage ma anche alternativo, si tratta in tal caso di uno stile che, entrando perfettamente in linea con quella che è la scena della musica elettronica, possiede una vena profondamente underground.

 

È proprio nella sua musica che, a detta della stessa dj, è definibile come groovy, energetica, ed eclettica, che il suo stile personale viene chiaramente riflesso.

 

Uno stile che ,per intenderci, ha come elementi chiave non di certo tacchi a spillo e tailleur bensì sneakers dalle fantasie bizzarre, occhiali nelle forme più particolari ma soprattutto dei coloratissimi kimono hawaiani, perennemente presenti sia nei vari dj set che nelle foto -in pieno stile fashion influencer tra l’altro- pubblicate sulla sua pagina di Instagram.

 

previous arrow
next arrow
Slider