Sophie Turner

Chi di noi non ha mai sentito parlare di Trono di Spade, la serie definita da molti da record, sta mentendo oppure probabilmente vive su un altro pianeta.

 

Lo show che, sin dal 2011 ha tenuto milioni di spettatori incollati allo schermo, è arrivato a raggiungere delle vette di notorietà -e di incassi- mai pensate prima, ha appena rilasciato l’ultima stagione e, come al solito, grande è il rumore che ha iniziato a circolare.

 

Tra i milioni di (sfortunatissimi) personaggi spicca però quello di Sansa Stark, interpretato appunto dalla giovane Sophie Turner, -classe 1996- la cui figura è, tra le tante cose, dotata di un dinamismo estremamente affascinante.

 

Sul set l’abbiamo vista indossare cappotti ingombranti e abiti sobri al limite del noioso ma ciò che molti hanno notato è che in realtà, a telecamere spente, il suo incredibile dinamismo vale anche quando si parla di stile.

 




 

Dinamismo tale da portarla ad essere scelta come nuovo volto di un marchio del calibro di Louis Vuitton, la qual cosa le ha dato, in un certo qual modo, il vero sprint che serviva al suo stile: da estremamente semplice, quasi a tratti anonimo, è diventato raffinato, curato nei dettagli, insomma praticamente unico.

 

C’è già infatti chi la vede come una vera e propria fashion icon, e probabilmente non ha tutti i torti.

 

Seguiamone però l’evoluzione:

 

previous arrow
next arrow
Slider