Tutte Le Tendenze Autunno-Inverno 2018-2019

Parlare di fashion in questi ultimi periodi è diventata un’impresa sicuramente non facile: tanti sono stati i fenomeni sociali e culturali che recentemente sono stati in grado di influenzare il mondo del fashion, cambiando, in un certo senso, l’immagine della donna stessa.

 

Uno tra tutti sicuramente il polverone mediatico sollevato dal noto hashtag “MeToo”, lanciato sui social a seguito dei riportati abusi su note celebrità. Movimento questo che ha rappresentato un piccolo ma significativo passo per far uscire le donne dall’ombra ed unirsi contro le violenze di qualunque tipo, troppe volte ignorate.

 

Slider

 



Anche gli stilisti perciò, in tale scenario, hanno deciso di prendere le parti delle vittime, le donne appunto, schierandosi al loro fianco e cercando di ridefinire il concetto di femminilità sotto una nuova, potente forma.

Quello che è l’obiettivo a cui hanno puntato nella creazione delle attuali collezioni Fall-Winter 2018-2019 è di creare abiti che conferiscano perciò un senso di “empowerment”, che permettano alla donna di sentirsi bene, a suo agio con quello che indossa e di mantenere il suo stile personale.

 

BABY IT’S COLD OUTSIDE!

 
 

Proprio con questo scopo comune, non sorprende che la tendenza più frequente in passerella è stata senza dubbio la gonna;

 

Simbolo insormontabile di fascino ,femminilità e sensualità, viene prediletta in particolar modo quella di media lunghezza, e soprattutto “plissettata”.

 

Slider

 

Come mostra l’ultima collezione ideata da Valentino.

 

Il secondo elemento che gareggia insieme a quest’ ultima come padrone della passerella è anch’esso particolarmente interessante: il tweed;

 

Ciò che rende speciale questo tessuto è il suo classico, inconfondibile gusto British intriso nella sua trama spessa che permette così di mantenersi caldi durante l’inverno senza perdere però di eleganza.

 

Slider

 

Le regine indiscusse però di quest’ultima stagione sono senza dubbio l’animalier ed i tessuti in pelle.

 

Come detto nell’ articolo precedente già da tempo si era previsto che queste stampe, in particolare quelle maculate, sarebbero state particolarmente frequenti questo autunno;

 

uno dei motivi, in effetti, risiede nel fatto che fanno proprio quel concetto di “fierce”,”empowerment” che gli stilisti vogliono affibbiare alla nuova,aggressiva, immagine della donna.

 

Così come la stampa animalier, anche la pelle dunque, svolge un ruolo altrettanto importante: riprendendo i colori classici dell’autunno è infatti un elemento essenziale ma soprattutto, che risulta inserirsi armoniosamente in questo tema “wild”.

 

previous arrow
next arrow
Slider

 

Sopra l’impermeabile firmato Michael Kors, seguito dal leather coat di Tod’s

 

Continuando la nostra rassegna sulle tendenze della prossima stagione sicuramente vale la pena ricordare il terzo protagonista del runway: il puffer jacket: un giubbino di piuma d’oca XXL, che viene solitamente abbinato con gonne altezza ginocchio o con pantaloni palazzo (come il modello estremo proposto da Balenciaga); oppure con delle sneakers, anch’esse oversize e dai colori vivaci, capaci di rendere qualsiasi stile particolarmente underground e alternativo.

 

previous arrow
next arrow
Slider

 

Altro capo che entrerà in voga quest’anno sarà anche la mantella: comoda e avvolgente è il capo perfetto per l’inverno; è infatti altamente versatile: che sia abbinata a dei pantaloni di pelle (come quella disegnata da Yves Saint Laurent), o stretta in vita con una cintura, esaltando così le forme femminili (si veda quella di Givenchy), è in grado, qualunque forma assuma, di rimanere comunque fashion ed chic.

 

previous arrow
next arrow
Slider

 

Ultime ma non per importanza MUST-HAVE di quest’anno sono senza dubbio le scarpe tacco 5cm.

 

Inusuali quanto interessanti, vengono abbinate con calze (come propongono Dolce&Gabbana) oppure con pantaloni di pelle (si veda la versione di Tom Ford).

 

previous arrow
next arrow
Slider

 

Riassumendo dunque, si può dire che qualcosa salta all’occhio di chi osserva attentamente: tutta questa comodità presente nei capi realizzati 3 fa capire come anche la moda è come già detto dalla parte delle donne; che sia attraverso una gonna o dei giubbini oversize, lo stile, la femminilità sono doti innate, ma permettono ad ognuna di mantenere la propria unicità.

 

Perché citando un altro hashtag che ha invaso i social: #MYBODYMYCHOICE