Il red carpet di Venezia: una passerella tanto ambita

In occasione della 75esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia svoltasi dal 29 agosto all’8 settembre, ha calcato per la prima volta quel tappeto rosso, simbolo di fama e celebrità, la bellissima Giulia De Lellis ed è stato per lei, citando le sue parole postate su Instagram, uno dei “momenti che vanno ricordati, impossibili da raccontare”, ricco di “emozione, adrenalina e soddisfazioni”.

 




 

In delirio le sue “bimbe”, che sono tra i followers più attivi e partecipi, ragazze accorse in Laguna da tutta Italia per sostenerla, pronte sempre ad elogiarla per la sua bellezza e per il suo fascino, ma, ahimè, sempre pronti a dire la loro anche gli haters che si sono chiesti quale fosse il motivo della presenza dell’ex corteggiatrice di Uomini e Donne (per loro, insomma, una tra le tante) ad una manifestazione durante la quale hanno sempre sfilato grandi star e celebrities.

 

In ogni caso, nel bene e nel male, fa parlare di sé la giovane influencer classe ’96 originaria di Ostia, determinata e grintosa, che durante l’intervista a vanityfair si è definita umilmente come “una ragazza del popolo”. La prima sera ha sfilato, vestita di passione, con un lungo abito rosso firmato Blumarine, abito bustier in chiffon di seta con scollo a cuore e con un profondo spacco laterale, che è stato esclusivamente realizzato in rosso per lei e per la speciale occasione del Festival.

 

La seconda sera invece ha fatto un ingresso eccezionale sul red carpet con un elegante minidress nero a maniche lunghe, con dei tagli sulle spalle e con trasparenze piuttosto audaci su tutta la silhouette, coperte però dalle paillettes nere che decoravano tutto il vestito. Il minidress, di Nicolas Jebran, è stato da lei definito una bomba atomica di abito, con il quale, direi, non aveva nulla da invidiare alle grandi star di fama internazionale.🌟🌟

 

View this post on Instagram

Non ho molto da dire, ci sono momenti che vanno ricordati, impossibili da raccontare. 🌹 Emozione, adrenalina e soddisfazioni . Qui con semplicità e gioia! Voglio ringraziare @anna_molinari_blumarine e tutto il team di @blumarine per avermi vestita di passione realizzando questo abito solo per me, @chopard per avermi illuminata di eleganza, e @smashboxitaly con @lisa_brugin per avermi resa impeccabile . Il primo red carpet dicono non si dimentichi mai , è vero. @newcomgmt @chiamatelamimi sempre più in alto insieme . Grata di avervi nella mia vita ❤️ E tu, @federicapaola_muscella compagna di lavoro e di tutti i miei giorni . Niente .. solo felice ! Grazie anche a chi era lì regalandomi semplicemente un sorriso. #GDL#Venezia75#venicefilmfestival

A post shared by Giulia (@giuliadelellis103) on


 




 

View this post on Instagram

Esattamente così . Me! Per il mio primo festival di Venezia ho deciso di rappresentare me stessa. Una persona speciale ha detto “ Sei stata le tue due anime” e forse ha indovinato . Il mio primo look rappresentava in pieno una parte di me che pochi sanno .. Questa invece la conoscete bene🤟🏼🖤 Felice di tutto questo, grazie a @nicolasjebran per questa bomba atomica d’abito. @casadeiofficial ha reso tutto più incredibile ! Il mio team si è superato, realizzando un look che mi ha fatto incendiare quel tappeto : @smashboxitaly @lisa_brugin @federico_fashion_style , siete spaziali . E tu, @chiamatelamimi , se non esistevi dovevamo inventarti . @federicapaola_muscella concretizza le mie idee nel migliore dei modi . Io la teoria, tu la pratica sorella .. Grazie #Venezia75 è stato splendido .. #GDL#Venezia75#venicefilmfestival

A post shared by Giulia (@giuliadelellis103) on


 

Ma la passerella tinta di rosso e tanto ambita è stata percorsa anche da un’altra fashion influencer, ex corteggiatrice di U&D, la bella e giovane Camilla Mangiapelo che, emozionatissima e con le gambe tremanti, ha indossato un abito bianco lungo realizzato in raso di seta biologico del brand Genny ed è stata testimonial di NARS Cosmetic.💄💄

 


 

Molto più disinvolta è apparsa invece Beatrice Valli che, con eleganza, naturalezza e con un sorriso contagioso, ha portato il suo charm sul red carpet, sfilando, insieme al suo innamoratissimo compagno Marco Fantini, con un lungo abito blu di velluto della nuova collezione Manila Grace con profonda scollatura e spacchi.

 


 

Restando in tema di eleganza, non è passata, secondo me, inosservata nemmeno Sophia Salaroli. La ragazza della factory, che si definisce appassionata del luccichio, ha brillato con un abito nero costellato da sofisticate trasparenze firmato Atelier Emè, e per lei sfilare sul red carpet è stata un’emozione unica.🤩🤩

 


 

Con le trasparenze non ha scherzato nemmeno l’influencer di origine russa, vissuta a Napoli e amante della cultura partenopea, Patricia Manfield, che, sotto la foto postata su Instagram, dichiara di essersi sentita una principessa, mentre luccicava con il suo abito argentato tempestato di paillettes e decorazioni e con una sensuale scollatura sulla schiena.

 


 

Ad attirare gli sguardi su di sé è stata anche la sexy Sara Sampaio che indossava un abito bustier di seta ricamato con un pavé di cristalli color champagne. Accanto a lei la splendida modella ungherese Barbara Palvin che portava un abito monospalla a colonna di colore bianco, con dettagli di paillettes e uno strascico nero. Entrambe le modelle, immortalate insieme in uno scatto sul red carpet, hanno indossato abiti firmati Giorgio Armani.

 


 


 

Insomma, di look, che hanno attirato gli sguardi dei fotografi e non solo, se ne sono visti tanti sulla tanto desiderata passerella, alcuni eleganti, altri sfavillanti, altri ancora impeccabili. Quale look ha conquistato i vostri occhi? Aspetto, curiosa, di scoprire, grazie ai vostri commenti, altri scatti fotografici che vi hanno incuriosito o in qualche modo stuzzicato!😝😝

 

A presto!😀😀