Get Naked! La Nuova Frontiera Eco-Friendly Del Make-UP

Chi di noi non ha sperimentato, almeno una volta nella vita, quella sensazione che si prova a passeggiare per una grande città e sentirsi attratti da un profumo inebriante proveniente dall’interno di un piccolo negozio di cosmetici?

Aroma di fiori, oli essenziali, ambiente eco-friendly, rilassato ed informale: queste sono le caratteristiche che accomunano tutti gli shop del noto brand Lush.

Ma cosa rende questo marchio così unico rispetto agli altri?

Sicuramente una delle risposte è la sua solida, ammirevole etica ,portata avanti da ben 23 anni, quando questo progetto consisteva solo in un piccolo negozietto situato in un sobborgo inglese.

 



Un team, quello di Lush, che è sempre stato in prima linea nella difesa dell’ambiente e nella lotta all’animal testing che purtroppo, ancora ai giorni d’oggi, rimane una vera e propria piaga nel mondo della bellezza e del make-up;

Fresh hand-made cosmetics” è il motto dell’azienda britannica ed in effetti è perfettamente in grado di descrivere i suoi prodotti: naturali, fatti solo con ingredienti freschi, e ovviamente creati a mano, così come testimoniano gli innumerevoli video postati sui loro social media.

Quello che però adesso sta attraendo l’attenzione di tutti i consumatori è sicuramente l’apertura del primo negozio “naked”.

Cosa significa però questo termine in riferimento ai prodotti di bellezza?

Tutti sappiamo che un problema del nostro tempo è sicuramente l’accumulo di plastica, altamente dannosa per l’ambiente nonché, secondo alcuni studi, per la pelle stessa;

Proprio quei contenitori dove conserviamo i nostri cosmetici infatti, presentano delle piccole parti di questo materiale che vanno a finire, inevitabilmente, nella nostra epidermide.

L’azienda però come al solito, ha avuto una risposta originale ed affascinante : quella di creare dei prodotti senza contenitore, appunto “naked”, così da evitare gli sprechi e salvare il pianeta così come la nostra bellezza.

Ha lanciato infatti proprio quest’anno una nuova linea di cosmetici: highlighters, fondotinta e rossetti completamente packaging free e già stanno scatenando una vera e propria mania.

Ciò che li rende così speciali però non è soltanto il concept di per sé, così come non è solo il loro tipico profumo inebriante ma è sopratutto l’importante messaggio sociale che contiene la campagna pubblicitaria;

Vengono infatti scelti come testimonial persone di tutti i giorni, ognuno avente le proprie caratteristiche peculiari, proprio perché, l’obiettivo che ci si pone, è di ridefinire il concetto stesso di bellezza come qualcosa che esca fuori dagli schemi convenzionali, dove la differenza diventa sinonimo di unicità, spingendoci così ad amarci così per come siamo.

Uno dei prodotti che ha attratto maggiormente l’attenzione dei consumatori è indubbiamente la nuova gamma di fondotinta solidi Slap Stick:

 

previous arrow
next arrow
Slider

 

La sua grande capacità è quella di essere incredibilmente leggero, non otturando i pori, dando il tipico senso di oppressione dei classici fondotinta, ma rappresenta invece una via di mezzo tra delicatezza e coprenza, così da rendere la pelle naturalmente pura.

40 sono le diverse sfumature create, proprio perché il foundation ideale dovrebbe essere una sorta di “seconda pelle” qualcosa che si applica perfettamente al nostro incarnato non creando una moltitudine di tonalità ma entrando in armonia con il sottotono originale; tale compito, si sa, non è facile, ma grazie anche all’aiuto del team nello shop è possibile trovare la giusta opzione e allora si noteranno immediatamente i tanti pregi di questo prodotto.

Anche interessante è l’idea che è stata elaborata per il fantastico “Trix Sticks”: un concealer che, oltre a svolgere la sua tipica funzione coprente, ha la capacità di essere un highlighter, donando luce dunque alle aree più importanti del viso e al contempo è addirittura in grado di creare il famoso effetto contouring. Insomma, tre prodotti in uno.

 

Slider